Gelo in Siria, muore in campo profughi bambina sfollata di 18 mesi

Orm

Roma, 14 feb. (askanews) - Una bambina di 18 mesi, una delle centinaia di migliaia di bambini sfollati per la perdurante guerra civile in Siria, è morta a causa delle avverse condizioni meteorologiche nel Paese funestato dalla guerra.

A causa del bombardamento delle forze del regime guidate da Bashar al-Assad a Idlib, la famiglia di Iman Ahmed Laila viveva nel campo rifugiati di Afrin, nel nordovest del Paese. (Segue)