Generale Graziano: "Europa più assertiva, difendere sovranità tecnologica"

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 ott. (Adnkronos) – “Le emerging disruptive technologies amplificheranno il potenziale delle armi elettromagnetiche che determineranno l’impiego delle piattaforme militari nei prossimi decenni. In ragione di ciò e considerati gli eventi in Afghanistan, le mutate priorità degli Stati Uniti, il nuovo ruolo della Cina e l'affermarsi di nuovi attori sul palcoscenico internazionale rendono urgente un ulteriore passo verso la creazione di un’Europa più assertiva, in grado di operare in tutto lo spettro delle crisi e difendere la propria sovranità tecnologica". Lo ha detto il generale Claudio Graziano, presidente del Comitato militare dell'Unione Europea, intervenuto al 70ennale di Elettronica Spa, azienda made in Italy leader nel settore della Difesa.

"Ci muoviamo in una competizione tecnologica e quella che è per l'Europa la necessità di mantenere l'autonomia e la sovranità tecnologica in un confronto che tende alla superiorità tecnologica", ha sottolineato il generale Graziano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli