Generali, cda vota a maggioranza per lista board

·1 minuto per la lettura

Il consiglio d'amministrazione di Generali ha votato "a maggioranza" per la lista del board in vista del rinnovo del consiglio nel 2022. Come da attese, il board si è diviso e 4 consiglieri hanno votato contro la proposta, secondo quanto si apprende da fonti finanziarie. Il cda è durato quasi cinque ore.

La procedura per la presentazione della lista del cda di Generali approvata a maggioranza dal consiglio è , spiega la società in una nota, "ovviamente suscettibile di eventuali adeguamenti che fossero richiesti dalle Autorità di Vigilanza". "Nel corso della riunione, il cda ha preso atto delle conclusioni della riunione del 14 settembre 2021 dei consiglieri non esecutivi, comunicate al mercato all’esito di detta riunione", spiega sempre il gruppo.

La procedura per formare una lista del board Generali, approvata oggi a maggioranza, si legge sul loro sito, prevede che a dirigere il processo sia il presidente Gabriele Galateri di Genola. Il presidente "coordina e dirige il processo di consultazione, attraverso incontri one-to-one, di azionisti rilevanti e di formazione della lista". Oltre al cda, che segue lo svolgimento del lavoro, il gruppo si potrà affidare a un consulente di head hunting, "che supporta il cda" sia nell'autovalutazione che nella ricerca dei candidati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli