Genocidio Myanmar, sentenza Corte Aia prossima settimana

Ihr

Roma, 15 gen. (askanews) - La Corte internazionale di Giustizia dell'Aia ha annunciato che deciderà la prossima settimana se adottare misure di emergenza contro Myanmar per il presunto genocidio della minoranza musulmana dei Rohingya.

La sentenza arriva un mese dopo che il premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi si è recata con una delegazione all'Aia per difendere il suo Paese dall'accusa di genocidio nel 2017 da parte dell'esercito contro i Rohingya.

Il Gambia ha portato il caso contro il Myanmar davanti alla Corte internazionale di giustizia dopo che circa 740.000 rohingya sono fuggiti oltre il confine in Bangladesh, denunciando stupri diffusi, incendi dolosi e omicidi di massa.(Segue)