**Genova: don Seppia, sms solo un gioco, mai rapporti sessuali con minori**

Genova, 21 mag. (Adnkronos) - "Millanterie, giochi erotici". Cosi' don Riccardo Seppia, il parroco genovese arrestato venerdi' scorso per presunta violenza sessuale su minore e cessione di stupefacenti, ha definito le dichiarazioni fatte al telefono e per sms e intercettate dagli inquirenti in cui si parlava di minorenni. Lo ha riferito il suo legale, l'avvocato Paolo Bonanni, questo pomeriggio all'uscita dal carcere di Marassi dove il prete e' stato interrogato dal sostituto procuratore Stefano Puppo dalle 10 alle 15.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno