Genova, giovane si lancia in acqua: salvata dalla Guardia Costiera

Red-Mpd

Genova, 2 gen. (askanews) - Il 2020 per la Guardia Costiera di Genova inizia col soccorso di una giovane nelle acque antistanti il Piazzale "J.F. Kennedy" di Genova-Foce.

Questa mattina, alle ore 9 circa, la Sala Operativa della Guardia Costiera di Genova è stata infatti allertata dalla segnalazione da parte dei Carabinieri di una giovane donna lanciatasi in acqua nel tratto di mare antistante il Piazzale "J.F. Kennedy" all'altezza di Genova-Foce. Sul posto è stata inviata la motovedetta della Guardia Costiera di Genova in servizio di soccorso la quale, dopo pochi minuti, individuava la donna in acqua che veniva prontamente assistita e trasportata nei pressi di Calata Marinetta del Porto Antico dove ad attenderla c'era il personale sanitario del 118, precedentemente allertato dalla Sala Operativa, per il trasferimento in codice giallo al locale nosocomio "Galliera".

Sono ancora sconosciute le motivazioni che hanno portato la giovane, identificata come I.M. ventunenne di Genova, a compiere questo gesto,. Prima di lanciarsi in acqua, la giovane si sarebbe completamente denudata.