A Genova oltre 8 mila sardine in piazza sulle note di De.. -2-

Fos

Genova, 28 nov. (askanews) - "Genova è antifascista - ha detto al microfono una delle organizzatrici della mobilitazione - siamo qui perché ci riconosciamo nei valori della Costituzione, che è il nostro unico slogan questa sera. I diritti umani - ha sottolineato - sono indivisibili, o valgono per tutti o non valgono per nessuno. Non possiamo pensare di toglierli ad alcune categorie di persone e pensare che le altre stiano meglio, è esattamente il contrario".

"Noi siamo qui - hanno aggiunto i promotori della manifestazione - per difendere i diritti di tutti, chiedere che le persone non debbano più morire in mare quando scappano da guerre, povertà e persecuzioni che vengano aperti subito dei corridoi umanitari perché non vogliamo più seppellire quei morti a Lampedusa,non vogliamo centri di detenzione per stranieri".

"Vogliamo - hanno concluso gli organizzatori - che le persone che nascono e studiano nel nostro territorio siano, come sono, italiani, vogliamo che il diritto all'istruzione, alla sanità e al lavoro, siano per tutti, per tutti, nessuno escluso e siamo qua perché noi non escludiamo nessuno, perché siamo liberi, democratici, e antifascisti".