A Genova riaperta via Fillak, la strada simbolo di Ponte Morandi

Fos

Genova, 16 set. (askanews) - A Genova è stata riaperta definitivamente al traffico alle 7 e 30 di questa mattina via Fillak, strada simbolo della tragedia del Ponte Morandi. Alla riapertura della strada, che sarà percorribile solo in un senso di marcia, erano presenti il sindaco e commissario per la ricostruzione del viadotto sul Polcevera, Marco Bucci ed il governatore della Liguria, Giovanni Toti.

La via, che rappresenta la principale arteria di collegamento tra i popolosi quartieri di Certosa e Sampierdarena, è stata riaperta proprio nel giorno dell'avvio del nuovo anno scolastico. "Il problema della circolazione in Valpolcevera -ha detto Bucci- dovrebbe essere risolto. Oggi possiamo dire che siamo ritornati alla 'quasi' normalità, dico quasi perché manca ancora una corsia di via Fillak".

"Nonostante il complesso cantiere che insiste su quest'area -ha aggiunto Toti- via Fillak resterà aperta d'ora in poi. Non è un caso che questa riapertura avvenga nel giorno in cui le famiglie cominciano a spostarsi per portare i propri figli a scuola".

"Il cantiere del ponte -ha ricordato il governatore ligure- sta proseguendo esattamente secondo i piani che ci siamo dati. Nella primavera prossima ci sarà un nuovo viadotto e poi cominceranno i lavori per qual grande parco urbano che dovrà sorgere sotto. Credo che in quel momento -ha concluso Toti- la tragedia di Ponte Morandi si sarà trasformata in qualcosa di positivo, in un rilancio per quest'area della città".