Gentiloni: elevare qualità educativa, serve più università

Luc

Roma, 10 nov. (askanews) - La divisione tra "una elite e una massa di lavoratori sottopagati si intravede nel paesaggio del lavoro di oggi: a questo non si risponde cercando di rallentare le dinamiche di trasformazione, sarebbe un errore, non esiste la possibilità di scendere dal mondo, di fermarlo. Dobbiamo invece elevare la qualità educativa del nostro capitale umano per renderla all'altezza delle trasformazioni e questo interroga in modo acuto e stringente il nostro sistema universitario: abbiamo bisogno di più università se vogliamo reggere la sfida". Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni intervenendo alla giornata di discussione "L'Università italiana nell'Europa di domani" in corso al centro congressi Angelicum.

"Stiamo cercando faticosamente - ha sottolineato Gentiloni - di risalire una china, siamo ancora ai primi passi: le nostre università vengono da un periodo decennale di difficoltà. Vediamo il riproporsi della trappola della basa scolarità cioè che l'università non riesce ad assolvere al ruolo di ascensore sociale, di cambiamento, di valorizzazione dei talenti e il calo delle immatricolazioni di questo insieme di problemi è stato anche il termometro. Un paese come il nostro con la sua cultura e ricchezza non può accontentarsi di avere certi numeri sulle immatricolazioni".

"Stiamo cercando - ha osservato il premier - di risalire la china: devo riconoscere l'impegno dei nostri governi e della ministra Fedeli che è stata molto gagliarda nel cercare di proseguire lo sforzo di reperire risorse tuttora limitate. Siamo riusciti a fare qualche passo con più risorse per il diritto allo studio, col rafforzamento della no tax area. C'è un'inversione di tendenza anche mi pare nel numero di immatricolazioni al quale dobbiamo guardare con grande attezione, non dico come allo spread e al Pil, ma è un indicatore dello stato di salute del paese. Non possiamo permetterci di avere un livello così basso di immatricolazioni".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità