Gentiloni: Ue investirà 40 mld in più in Africa in prossimi 7 anni

Red/Coa

Roma, 9 nov. (askanews) - Si è tenuto oggi a Firenze l'Annual Meeting 2019 di Medici con l'Africa Cuamm, dedicato a raccontare l'impegno, le storie e i risultati di un anno di lavoro. Dal programma "Prima le mamme e i bambini", all'emergenza Mozambico, con la ricostruzione dopo il ciclone Idai. "L'Europa investirà 40 miliardi in più nei prossimi sette anni per l'Africa. Gli aiuti pubblici però non sono sufficienti, serve un patto con l'Africa", ha affermato Paolo Gentiloni, Commissario europeo agli Affari economici. "Per citare il nome di Medici con l'Africa Cuamm, che ci ospita oggi, serve lavorare con l'Africa e non solo per l'Africa. L'Africa è cresciuta con percentuali di crescita asiatiche, eppure il tasso della povertà non si sta riducendo con lo stesso ritmo. Per questo serve un patto con l'Africa più forte. Non c'è Cina o Russia che possa fare quello che può fare l'Europa", ha aggiunto Gentiloni. "I paesi europei dovrebbero smettere di cercare i propri interessi geopolitici in Africa. Usiamo la qualità che l'Europa può dare alla cooperazione allo sviluppo, anche grazie al mondo del volontariato e alle organizzazioni che in Europa si sono sviluppate", ha concluso il Commissario Ue.(Segue)