Gentiloni verso Affari economici in nuova Commissione Ue

Loc

Bruxelles, 9 set. (askanews) - Sempre più probabile per l'ex premier italiano Paolo Gentiloni l'attribuzione del portafogli degli Affari economici della futura Commissione europea di Ursula von der Leyen. Sebbene ufficialmente dalla Commissione non arrivino conferme né smentite, l'ipotesi degli Affari economici per Gentiloni è stata commentata in questi termini dal commissario uscente al Bilancio, il tedesco Guenther Oettinger: "Un ex primo ministro che arriva da un grande Stato membro ha sempre la competenza per prendere un portafogli importante. Ma aspettiamo e vediamo".

Oettinger, che è membro della Csu/Ppe, non può non sapere che cosa la tedesca von der Leyen ha deciso per il commissario designato italiano. Da altre fonti a Bruxelles, inoltre, si considera come pressoché certa l'attribuzione a Gentiloni del portafogli a cui più ambiva il governo italiano, quando l'ha designato.

(segue)