Genzano, Vincenzi (Pd): vergognose le scritte naziste

Bet

Roma, 18 nov. (askanews) - "Condanniamo fermamente le azioni ignobili dei balordi che questa notte, in modo vile, hanno imbrattato le targhe in memoria dei caduti per la follia nazifascista a Genzano". Così in una nota Marco Vincenzi, capogruppo del Partito Democratico in Consiglio Regionale del Lazio. "Sono sfregi odiosi che offendono la cultura democratica del comune castellano, ma che non serviranno a offuscarne la profonda tradizione antifascista, così come dimostrato anche dal sostegno alla senatrice Liliana Segre espresso nei giorni scorsi con una mobilitazione di tutta la città" sottolinea.

"La memoria non si tocca, anzi nell'esprimere tutta la nostra vicinanza ai cittadini e al comune di Genzano, vogliamo ribadire con forza l'impegno a contrastare ogni velleitario rigurgito di autoritarismo e tempi bui e tutte le politiche che alimentano ogni giorno il clima d'odio" conclude Vincenzi.