Geopolitica sotto l'ombrellone: i consigli di lettura dell'Ispi -5-

REd/Orm

Roma, 6 ago. (askanews) -

( 8) Political Risk di Condoleeza Rice e Amy B.Zegart

Nuovi attori della politica internazionale, capi di stato, funzionari locali, hacker, terroristi, attivisti, azionisti e finanzieri: le aziende oggi cercano un vantaggio competitivo in un mondo sempre più complesso e affollato. Come fare? L'ex segretario di stato statunitense Condoleeza Rice e Amy Zegart della Stanford University hanno scritto un prontuario, un prezioso studio sulla gestione del rischio pensato per tutti coloro che fanno business nell'età dell'incertezza, dalle multinazionali alle piccole start-up.

9) The New Arab Urban ?di Harvey Molotch e Davide Ponzini

Un sociologo (Harvey Molotch) e un architetto (Davide Ponzini) tratteggiano le recenti evoluzioni delle città del Golfo, al crocevia tra sviluppo urbano e cambiamento sociale. Con un approccio multidisciplinare, gli autori si divertono a mettere in evidenza le opportunità offerte dall'impressionante sviluppo tecnologico e architettonico - che trova il proprio apice nelle smart cities come Dubai - ma anche le evidenti criticità che stanno incontrando. In effetti, combinare sensibilità cosmopolite e regimi autoritari, la creazione di spazi pubblici e le crescenti diseguaglianze sociali non è affatto facile: questo libro è un augurio e al contempo una sfida al modello che le nuove città del Golfo rappresentano.

10) AI Super-Powers di Kai-Fu Lee

La Cina supertecnologica: Kai Fu Lee, venture capitalist di fama mondiale ed esperto di Intelligenza Artificiale delinea i tratti del dragone del futuro: un paese in grado di competere con gli Stati Uniti nel campo delle tecnologie più avanzate. In AI Superpowers il racconto avvincente di un corsa all'innovazione sempre più competitiva e feroce, in cui lo sguardo lucido di uno dei suoi principali protagonisti ci accompagna alla scoperta di un'Intelligenza Artificiale che rivoluzionerà il lavoro, sollevando nuovi dilemmi etici che, inevitabilmente, richiederanno nuove soluzioni.