George Floyd, ex agente Chauvin ricorre in appello e chiede nuovo processo

webinfo@adnkronos.com (Web Info)

I legali dell'ex agente Derek Chauvin, condannato per l'omicidio dell'afroamericano George Floyd, hanno presentato ricorso in appello e chiesto un nuovo processo. E questo perché, sostiene l'avvocato Eric Nelson, al poliziotto di Minneapolis è stato negato il diritto a un processo equo. Chauvin rischia fino a 40 anni di carcere.