Georgia, si dimette il primo ministro: "missione compiuta"

Bea

Roma, 2 set. (askanews) - Il primo ministro georgiano ha annunciato le dimissioni dicendo di aver "compiuto la sua missione" alla guida del piccolo Paese del Caucaso scosso a inizio estate da un grande movimento di protesta contro un governo considerato filo-russo. In un messaggio su Facebook riportato da France Presse, Mamuka Bakhtadze ha spiegato che il suo compito era "creare un quadro strategico per lo sviluppo del Paese". In carica da giugno 2018, Bakhtadze ha anche ringraziato "per la sua fiducia" il miliardario Bidzina Ivanishvili, il capo del partito Sogno Georgiano considerato il vero dominus della politica dell'ex repubblica sovietica. (Segue)