Gerini star al FiumicinoFilmFestival: per me il viaggio è la vita

Gerini star al FiumicinoFilmFestival: per me il viaggio è la vita

Roma, 30 set. (askanews) – Claudia Gerini è stata tra le protagoniste del FiumicinoFilmFestival, inaugurando la seconda edizione della rassegna cinematografica di Fiumicino. L’attrice è stata premiata dal direttore Giampietro Preziosa, dal regista e direttore artistico Marco Simon Puccioni e dal sindaco di Fiumicino Esterino Montino con il “Premio Leonardo Da Vinci”, destinato ad artisti che per esperienze differenti si sono avventurati in viaggi alla ricerca di nuove storie da raccontare. Premiate durante la kermesse con lo stesso riconoscimento anche Daniela Poggi e Maria De Medeiros.

Il festival cinematografico infatti è dedicato ai film legati al viaggio inteso nelle sue diverse declinazioni, interiori, fisiche e metaforiche. E per Claudia Gerini è: “Il viaggio ha un ruolo fondamentale per capire chi sei, per farti andare incontro al tuo destino, è qualcosa che fa parte della nostra crescita, ti cambia, per me metaforicamente il viaggio è la vita”.

L’attrice, che sta lavorando alla terza stagione della serie “Suburra” e sarà nel film “Diabolik” dei fratelli Manetti, parlando di film importanti che hanno segnato la sua vita o la sua carriera, ha rivelato. “Non riesco a dire un titolo per cui la mia vita è cambiata ma se penso ad esempio a un film come ‘Moulin Rouge’ mi ha emozionata, quando l’ho visto mi sono reinnamorata del mio lavoro di interprete, cantante, attrice, quindi diciamo che ci sono film che ti fanno ancora di più capire chi sei”.