In Germania -52,5% nuovi casi Covid in 24 ore. Il ministro: "Ma attenzione ai non vaccinati"

·1 minuto per la lettura
- (Photo: Sean Gallup via Getty Images)
- (Photo: Sean Gallup via Getty Images)

Le autorità sanitarie tedesche hanno segnalato 12.515 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il 52,5% in meno rispetto a ieri, secondo il Robert Koch Institute. L’incidenza negli ultimi sette giorni è di 222,7 casi ogni centomila abitanti. Il ministro della Salute tedesco Karl Lauterbach mercoledì scorso aveva riconosciuto però che ci sono difficoltà nel valutare la situazione della pandemia a causa della “inesattezza” dei dati riguardanti l’espansione della variante Omicron nel Paese.

A ogni modo, nel Paese i dati del contagio sono in flessione ormai da qualche giorno. L’annuncio di un “lockdown per non vaccinati” era giunto all’inizio di dicembre, ma solo tre giorni prima di Natale il governo del neo cancelliere Olaf Scholz ha introdotto ulteriori limiti alle manifestazioni pubbliche e altre misure anti Covid.

“C’è luce in fondo al tunnel” della pandemia di Covid-19, ha ammesso ieri lo stesso ministro tedesco della salute, Karl Lauterbach, nel corso del tradizionale programma di Capodanno della rete pubblica Zdf. Intervenuto in diretta dalla porta di Brandeburgo a Berlino Lauterbach ha sottolineato che la nuova variante omicron del Covid-19 è particolarmente contagiosa, ma appare al momento meno grave della Delta. “Questo è già un raggio di speranza”, ha detto il ministro, sottolineando però che ciò vale per chi è immunizzato. Mentre per i non vaccinati la situazione è più pericolosa.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli