Germania, a processo un ex SS di 100 anni

·1 minuto per la lettura
Getty
Getty

Inizierà a ottobre in Germania il processo a un'ex guardia nazista che oggi ha 100 anni. L’uomo, il cui nome non è stato reso noto per via delle leggi sulla privacy tedesche, è accusato di complicità nell’omicidio di più di 3.500 prigionieri durante la Seconda guerra mondiale. L’imputato è stato membro delle SS nel campo di concentramento di Sachsenhausen, a 35 chilometri da Berlino, tra il 1942 e il 1945.

Nonostante l’età, per i giudici il centenario è “in grado di sostenere un processo”, ma le udienze non potranno superare il limite di due ore e mezza al giorno.

Come si legge sul “Corriere della Sera”, Thomas Walther, un avvocato che rappresenta alcune delle vittime, ha dichiarato al quotidiano Welt am Sonntag che “molti dei co-denuncianti hanno la stessa età dell’accusato e si aspettano che sia fatta giustizia”.

GUARDA ANCHE: Al via il processo a un'ex guardia nazista, oggi 94enne

GUARDA ANCHE: La memoria di Lili, sopravvissuta all'olocausto

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli