Germania abbassa livello rischio pandemia su calo contagi

·1 minuto per la lettura
Il ministro tedesco della Salute Robert Spahn nel corso di una conferenza stampa con il presidente dell'Istituto Robert Koch a Berlino

BERLINO (Reuters) - L'agenzia di salute pubblica tedesca ha abbassato per la prima volta quest'anno il livello di rischio relativo al coronavirus da "molto alto" ad "alto", riflettendo il calo del numero di nuovi contagi, anche se il governo ha sottolineato che la pandemia non è terminata.

L'accelerazione della campagna vaccinale, un più ampio tracciamento e l'introduzione di restrizioni a livello nazionale hanno contribuito a interrompere la terza ondata di contagi. Il tasso di incidenza a sette giorni monitorato dall'Istituto di malattie per le malattie infettive Robert Koch (Rki), che si occupa di contrastare la pandemia, è sceso a 35,2 ogni 100.000 abitanti, meno di un quarto di quello registrato circa sei settimane fa.

"In vista degli sviluppi -- sia per quanto riguarda il numero dei contagi che la situazione nei reparti di terapia intensiva -- rileviamo dinamiche che ci hanno portato a nuove valutazioni", ha detto il ministro della Salute Jens Spahn nel corso di una conferenza stampa con il presidente dell'Rki.

Spahn ha affermato che punta a evitare una reintroduzione delle restrizioni a livello nazionale, che stanno venendo stabilmente rimosse. Ma ha sottolineato che, nonostante la mossa sia un segnale positivo, non è un 'liberi tutti'.

"La pandemia non è terminata... le cose possono cambiare rapidamente e ci sono troppi esempi nel mondo in cui la situazione è degenerata", ha aggiunto.

Lothar Wieler, presidente dell'Rki, ha detto che un'ulteriore flessione dei numeri è essenziale, così come lo è contrastare i contagi in tutto il mondo attraverso le vaccinazioni.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli