Germania, Akk a congresso Cdu: se non mi volete me ne vado -3-

Bea

Roma, 22 nov. (askanews) - Merz è ora il preferito degli iscritti al partito per succedere a Merkel come candidato cancelliere alle prossime elezioni del 2021. La questione viene tradizionalmente decisa in conclave dalla direzione della Cdu insieme a quella del partito alleato bavarese CSU, ma ora si moltiplicano gli appelli alla trasparenza e al coinvolgimento della base nella selezione. Al congresso sono state presentate ben sei mozioni che chiedono un voto degli iscritti o primarie interne per la scelta del candidato cancelliere.

Ma non è solo la scelta delle poltrone a turbare il partito e la leader. Kramp-Karrenbauer è stata anche accusata di non aver dato una chiara linea politica. In una controversa lettera pubblicata dai media tedeschi la scorsa settimana, il capogruppo della Cdu presso il parlamento del land del Baden-Wuerttemberg, Wolfgang Reinhart, ha scritto che il partito è "insolvente" sul piano politico. "La CDU non ha sensibilità e non ha un'agenda per i grandi temi della nostra epoca" ha scritto, condannando il "pragmatismo radicale" degli anni della Merkel. (Segue)