Germania, al funerale servono la torta all'hashish, ma è un errore


Nella cittadina di Rostock, Germania dell'Est, un funerale si sarebbe concluso con un insolito picco tossicologico degli invitati a causa di una torta all'hashish servita per errore al termine della cerimonia funebre. E’ quanto fa sapere il quotidiano tedesco Welt a seguito di una nota diffusa dalla polizia di Stato.


Dopo la sepoltura della salma nel cimitero di Wiethagen, infatti, i partecipanti al funerale si sono riuniti per il pranzo in un ristorante. Qui, tuttavia, poco dopo aver consumato il dessert, 13 di loro hanno iniziato a sentirsi male, accusando nausea, vertigini e “i sintomi tipici da assunzione di sostanze stupefacenti”, hanno fatto sapere i medici.


Come è potuto accadere? E’ presto detto: la polizia ha scoperto che il proprietario del ristorante aveva incaricato la moglie di servire agli invitati la torta fatta dalla figlia per l'occasione. Peccato che la ragazza ne avesse preparate varie quel giorno, inclusa una ripiena di hashish preparata per un altro gruppo di amici... Proprio quella che, per errore, la donna ha infine portato ai partecipanti al funerale!

La figlia del ristoratore, 18 anni, è ora sotto inchiesta, mentre i 13 invitati sono stati male solo per qualche ora e adesso si sentono decisamente molto meglio. La disavventura è successa lo scorso agosto, ma per rispetto ai parenti del defunto la polizia ha diffusa la nota solo in questi giorni.


GUARDA ANCHE: VIDEO - Spinelli da adolescenti? Da adulti a rischio suicidio