Germania, alunno entra in aula armato: arrestato

·1 minuto per la lettura
Germania studente coltello
Germania studente coltello

Sono stati attimi di panico in una scuola media in Germania, dove un giovane studente è entrato in aula con un coltello, alimentando la paura tra compagni, docenti e personale scolastico. Dopo un blitz di oltre 90 minuti, la polizia lo ha arrestato.

Germania, paura in una scuola: studente entra con il coltello

Una normale giornata di scuola si è trasformata in un incubo. È successo in una scuola di Bad Godesberg, alla periferia di Bonn, nella Renania Settentrionale-Vestfalia.

L’allarme è partito nella tarda mattinata di giovedì 20 gennaio dall’istituto comprensivo Elisabeth Selbert. Dalle prime informazioni rese note, pare che il giovane studente si sia aggirato all’interno della scuola armato di coltello. Inizialmente si è pensato alla pista terroristica, ipotizzando si trattasse di un attacco di stampo islamista. L’ipotesi è poi stata smentita. Sembra che lo studente abbia prima lasciato la scuola per andare a casa, poi ha fatto ritorno nell’istituto presentandosi in aula con in mano un coltello.

Germania, studente entra in classe con il coltello: l’intervento della polizia

Dopo un blitz durato più di 90 minuti, il giovane è stato fermato dalla polizia tedesca e arrestato. La polizia di Bonn è intervenuta con i corpi speciali, circondando l’istituto e ordinando un piano di emergenza per tutte le persone presenti al suo interno. Alunni, insegnanti e personale scolastico sono stati allontanati e condotti in una via adiacente all’istituto, attraverso un’uscita di emergenza.

Robert Scholten, portavoce della polizia, ha poi fatto sapere: “Il coordinamento con la scuola ha funzionato bene. L’intervento è stato tempestivo e perfetto, la perquisizione all’interno della scuola si è svolta senza intoppi”. Poi ha sottolineato: “Siamo felici di poter dire che non c’è più alcun pericolo e non ci sono feriti”.

In un primo momento il giovane studente è riuscito ad abbandonare la scuola, fuggendo in strada (dove poi è stato arrestato).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli