Germania, arriva il primo treno a idrogeno

Coradia iLint sarà il primo treno passeggeri a pianale ribassato alimentato da una cella a combustibile a idrogeno, che produce l’energia elettrica per la trazione. (Credits – Alstom/Michael Wittwer)

E’ sceso in campo, anzi, sui binari il primo treno a idrogeno. Si chiama Coradia iLint ed è il nuovo treno di Alstom che ha eseguito con successo la prima prova di collaudo a 80 km/h dell’unico treno passeggeri al mondo a cella a combustibile a Salzgitter, in Bassa Sassonia (Germania).

I collaudi “serviranno a confermare la stabilità del sistema di alimentazione, sulla base dell’interazione coordinata fra trazione, cella a combustibile e batteria del veicolo. Viene testata anche la potenza frenante, per verificare l’interfaccia tra freno pneumatico ed elettrico” spiega Alstom, che conferma che nelle prossime settimane verranno effettuati altri test sia in Germania sia in Repubblica Ceca.

Se i test andranno a buon fine, dunque, è possibile che la Coradia iLint effettui i suoi primi viaggi di prova con passeggeri sulla tratta Buxtehude–Bremervörde–Bremerhaven–Cuxhaven (Germania), a partire dal 2018, primo passo per vedere i treni a idrogeno diventare comuni sui binari della Germania, ma non solo.

Coradia iLint sarà, così, il primo treno passeggeri a pianale ribassato alimentato da una cella a combustibile a idrogeno, che produce l’energia elettrica per la trazione. Questo treno, quindi, è ultraecologico, essendo a zero emissioni, oltre a essere silenzioso ed emettere unicamente vapore e acqua di condensa.

Come spiega sempre la Alstom, le caratteristiche del Coradia iLint sono “la conversione all’energia pulita, l’immagazzinamento flessibile dell’energia nelle batterie e la gestione intelligente della potenza di trazione e dell’energia disponibile”. Un treno ecologico, sicuro, silenzioso, ma che non dovrebbe perdere in prestazioni rispetto ai treni tradizionali.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità