Germania, auto sulla folla a Treviri: vittime

Primo Piano
·2 minuto per la lettura

Torna la paura in Germania. A Treviri, nel sud-ovest del Paese, un'automobile è piombata sulla folla che si trovava nella zona pedonale, nel centro della città. Il bilancio fornito dalla polizia locale polizia locale è di cinque morti, tra cui un bambino di soli nove mesi, e 15 feriti (tre dei quali in gravi condizioni). A perdere la vita, oltre al piccolo, tre donne di 25, 52 e 73 anni e un uomo di 45, tutti di Treviri.

Treviri, auto sulla folla: le immagini - Sfoglia la gallery

(AP Photo/Sebastian Schmitz, lokalo.de)
(AP Photo/Sebastian Schmitz, lokalo.de)

Arrestato l’uomo alla guida

Le forze dell'ordine hanno fatto sapere di avere arrestato la persona alla guida dell'auto. Si tratta di un tedesco del posto di 51 anni. Ancora non chiaro il movente.

"Non abbiamo alcun indizio per pensare ad un motivo politico, terroristico o religioso", ha affermato il capo della procura locale in conferenza stampa. L’uomo non ha precedenti penali, è alcolizzato e sarà sottoposto a una perizia psichiatrica. Risponderà di omicidio e lesioni aggravate ai danni di diverse persone.

Testimoni raccontano di gente che "volava in aria". Secondo alcuni, il 51enne avrebbe percorso il centro, dove di solito venivano allestiti i Mercatini di Natale, quest’anno cancellati a causa del Covid, a oltre 70 chilometri orari.

VIDEO - Diversi morti e feriti a Treviri

Le reazioni

Il sindaco di Treviri, Wolfram Leibe, parlando a Ntv ha detto che l'area pedonale sembrava "una zona di guerra". Leibe in conferenza stampa ha raccontato di aver camminato nel centro della città: "è stato orribile. C'è una scarpa da ginnastica lì...la ragazzina che la indossava è morta".

La governatrice del Lander della Renania Palatinato, Malu Dreyer, si è detta "sconvolta" da quanto accaduto. “Un fatto scioccante”, ha scritto su Twitter Steffen Seibert, portavoce della cancelliera Angela Merkel.

GUARDA ANCHE: La strage di Berlino nel 2016