Germania chiede norme Ue più severe su spostamenti contro variante delta

Hohe Strasse a Colonia

BERLINO24 (Reuters) - L'Unione europea deve avere un approccio più unificato in materia di spostamenti, per evitare la diffusione della variante delta del coronavirus, più contagiosa.

Lo ha chiesto la cancelliera tedesca, Angela Merkel.

"Siamo ovviamente preoccupati per via della variante delta", ha detto Merkel alla stampa, immediatamente prima dell'inizio del summit Ue a Bruxelles. "Premerò per avere un approccio più coordinato, in particolare sull'ingresso da regioni dove le varianti del virus sono maggiormente diffuse".

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli