Germania, cresce supporto a vaccini obbligatori con l'aumentare dei casi

·2 minuto per la lettura
Police check COVID-19 measures in Dresden

BERLINO (Reuters) - Uno dei leader dei Verdi tedeschi, pronti ad entrare nel futuro governo, ha espresso il proprio supporto per la vaccinazione obbligatoria, visto il nuovo balzo del numero dei contagi.

La Germania ha registrato 66.884 nuovi casi di coronavirus, e 335 nuovi decessi, portando il totale delle morti vicino a 100.000 secondo i dati pubblicati oggi dall'Istituto Robert Koch.

La cancelliera Angela Merkel, che si sta preparando a cedere la guida della Repubblica federale ad un nuovo governo composto dai socialdemocratici dell' Spd, dai Verdi e dai liberali dell'Fdp, ha convocato ieri i leader di questi partiti per discutere la pandemia,

Katrin Goering-Eckardt, la leader dei Verdi in parlamento, ha detto che i continui lockdown e le restrizioni ai contatti sono un'imposizione maggiore rispetto alla vaccinazione obbligatoria.

"Questa non è una proposta da attuare subito", ha detto Goering-Eckardt alla radio Deutschlandfunk.

Inizialmente la vaccinazione sarebbe obbligatoria solo per la protezione di gruppi particolarmente a rischio, come nelle case di riposo. Introdurre una vaccinazione obbligatoria non implicherebbe comunque che l'obbligo possa essere poi applicato dalla polizia.

Negli ultimi giorni i tedeschi hanno atteso in fila per ore per ricevere il vaccino, con circa il 68% della popolazione completamente vaccinato, al di sotto degli standard dell'Europa occidentale.

Nel frattempo il comitato etico della Germania ha indicato che potrebbe riconsiderare il proprio rifiuto alla vaccinazione obbligatoria.

"Ci stiamo pensando seriamente, perché vediamo che i numeri stanno crescendo, ed abbiamo questa situazione di crisi acuta", ha detto la vicepresidente Susanne Schreiber all'emittente Rtl.

Al di la del confine, l'Austria ha imposto nuovamente un lockdown a causa del balzo nel numero dei contagi, ed ha già annunciato l'introduzione della vaccinazione obbligatoria dal prossimo anno.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli