Germania, due siriani incriminati per crimini contro umanità -2-

Coa

Roma, 29 ott. (askanews) - I due sospetti, di 56 e 42 anni, erano stati arrestati a Berlino e Zweibrücken (Renania-Palatinato, Germania occidentale).

Ritenuti membri del Mukhabarat, i servizi segreti siriani, sono sospettati di crimini contro l'umanità, compiuti nel 2011 e 2012 contro oppositori del regime siriano. Il sospetto di 56 anni, Anwar R., sarebbe stato complice di torture da parte dei servizi segreti di Damasco all'interno di una prigione. Eyad A., 42 anni, avrebeb invece partecipato all'uccisione di due persone e alla tortura di almeno 2.000 persone tra luglio 2011 e gennaio 2012.