Germania e Francia: sostegno all'Oms, aumentiamo la contribuzione -4-

Mos

Roma, 25 giu. (askanews) - Tedros ha ringraziato i due ministri. "L'Oms un'organizzazione di stati membri, una famiglia di nazioni, quel che gli stati membri decidono che sia. E anche le sue risorse sono quelle che gli stati membri decidono che essa abbia", ha chiarito il direttore dell'organizzazione, che stata duramente contestata dal presidente Usa Donald Trump.

Nei confronti dell'inquilino della Casa bianca, durante la conferenza stampa, ci sono stati toni abbastanza sfumati. Spahn ha detto di voler ancora "essere in contatto con gli Usa e discutere con loro" su come stare insieme nell'Oms, ma anche affermato, in termini generali e senza rivolgersi direttamente a Washington: "Un chiaro messaggio deve essere dato oggi: dobbiamo stare tutti assieme nel combattere i problemi sanitari globali. Siamo convinti che in una pandemia bisogna reagire a livello nazionale ma anche coordinarsi la reazione internazionalmente e con i prtner di tutto il mondo. Risposte nazionali isolate ai problemi internazionali sono votate al fallimento".