Germania, focolaio nel mattatoio: torna il lockdown

webinfo@adnkronos.com

Nuove importanti restrizioni nel distretto tedesco di Guetersloh a causa dell'impennata dei casi di contagio da coronavirus legati al locale mattatoio. Ad annunciarlo è stato Armin Laschet, premier del NordReno Westfalia, primo Land tedesco a reintrodurre il lockdown dopo l'allentamento graduale delle restrizioni nelle ultime settimane. Il focolaio "è il più importante" del paese, ha dichiarato.  

La stragrande maggioranza dei casi si è comunque verificata tra i dipendenti dell'impianto di lavorazione della carne e solo 24 contagi esterni sono stati registrati. I dati diffusi ieri sera parlavano di 1500 persone risultate positive al test. Le nuove restrizioni porteranno alla chiusura delle palestre, dei cinema e dei bar, oltre a determinare la cancellazione di numerosi eventi culturali. Laschet ha quindi annunciato il dispiegamento di forze di polizia incaricate di vegliare sul rispetto della quarantena per migliaia di dipendenti della Toennies.