Germania, Francia e Spagna siglano accordo su aereo caccia

·1 minuto per la lettura
Un Jet Eurofighter presso la Base aerea Laage, in Germania

BERLINO (Reuters) - Francia, Germania e Spagna hanno raggiunto un accordo in merito ai prossimi passi da intraprendere per lo sviluppo congiunto di un aereo militare, che rappresenta il più grande progetto europeo per la difesa con un costo valutato oltre i 100 miliardi di euro.

È quanto comunicato dai tre Paesi.

La francese Dassault Aviation, Airbus e Indra -- le ultime due rappresentano rispettivamente Germania e Spagna -- sono coinvolte nel programma che punta progressivamente a sostituire, a partire dal 2040, i caccia francesi Rafale e gli Eurofighters prodotti da Spagna e Germania.

La prossima fase di sviluppo del Future Combat Air System (Fcas) dovrebbe costare 3,5 miliardi di euro, da suddivere equamente tra i tre Paesi.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli