Germania, funzionari ministero dell'Economia segnalati per possibili legami con Russia - Die Zeit

La bandiera nazionale tedesca a Berlino

BERLINO (Reuters) - Il Ministero dell'Economia tedesco ha chiesto all'agenzia di intelligence nazionale BfV di indagare su due alti funzionari del ministero per i loro possibili legami con la Russia, secondo quanto riporta il settimanale Die Zeit.

Die Zeit, citando una propria ricerca, ha affermato che i funzionari del Ministero dell'Economia si sono rivolti al BfV in primavera in merito alla loro presunta posizione filo-russa su questioni come il salvataggio dell'utility Uniper su o l'intervento statale in Gazprom Germania.

Die Zeit non ha fatto i nomi dei funzionari.

Il BfV ha esaminato il background dei funzionari, le relazioni personali e i registri di viaggio, e non ha trovato finora prove concrete di spionaggio o corruzione, ha riferito Die Zeit.

Il Ministero dell'Economia, che ha detto di non voler commentare casi specifici, ha spiegato però di aver mantenuto stretti contatti con il BfV dall'inizio della legislatura, poiché il lavoro del Ministero è sotto particolare controllo dal momento che in Germania esso detiene anche la delega alla sicurezza climatica.

"Inoltre, la nuova amministrazione ha completamente rivisto la politica favorevole alla Russia del precedente governo", ha detto un portavoce del Ministero dell'Economia.

"Tutti gli sforzi della nuova amministrazione sono volti a ridurre la dipendenza dal gas russo; questa politica è rigorosamente attuata", ha detto il portavoce.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Stefano Bernabei)