Germania: Ifo, aspettative industria auto restano pessimistiche

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Monaco di Baviera, 4 mag. (Adnkronos) – Le aspettative dei costruttori automobilistici tedeschi si sono ulteriormente deteriorate in aprile. Sono scese a meno 30,4 punti, rispetto ai meno 21,8 punti di marzo. "I produttori di automobili sono incerti a causa della guerra in Ucraina", dice Oliver Falck, direttore del centro ifo per l'organizzazione industriale e le nuove tecnologie. Le aspettative sono peggiorate anche tra i fornitori, scendendo da meno 39,8 punti a meno 44,3 punti.

Al contrario, i produttori di automobili sono ancora una volta positivi sulla situazione attuale degli affari. "I costruttori sono in grado di indicare prezzi più alti, il che significa che possono aumentare le loro entrate nonostante la vendita di meno unità", dice Falck. I loro piani di prezzo sono saliti ad un nuovo massimo storico di 86,9 punti, rispetto agli 84,5 punti di marzo. La situazione degli ordini è rimasta eccellente, nonostante un calo. "Una mancanza di prodotti intermedi ha fatto sì che i produttori riducessero la produzione", dice Falck. Tuttavia, le loro aspettative di produzione sono ottimistiche.

I fornitori si aspettano anche di poter aggiungere l'aumento dei costi di produzione ai prezzi di vendita. I loro piani di prezzo sono saliti ad un massimo storico di 68,5 punti, rispetto ai 64,0 punti di marzo. Molte aziende lungo la catena di approvvigionamento sono ancora una volta colpite dalla mancanza di prodotti intermedi. Le valutazioni positive e negative dell'attuale situazione economica sono rimaste equilibrate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli