Germania, il piano rivolto alle scuole per prevenire nuovi contagi

·1 minuto per la lettura
Coronavirus Germania Merkel picco contagi
Coronavirus Germania Merkel picco contagi

In Germania alcuni parlamentari hanno proposto un prolungamento delle vacanze natalizie per arginare il contagio da coronavirus. Si tratta del resto del periodo più freddo dell’anno, durante il quale i positivi al Covid-19 potrebbero aumentare in maniera non indifferente. In effetti, dopo un periodo di relativa tranquillità, come sta succedendo nel nostro paese, anche in Germania il numero dei positivi è tornato a crescere. Tra il 12 e il 13 ottobre si contano ulteriori 4.122 casi e 13 morti a causa della pandemia da coronavirus.

Germania, l’idea per arginare il contagio da Covid

Alcuni parlamentari tedeschi hanno ipotizzato una proroga delle vacanze, con l’obiettivo di limitare quanto più possibile nuovi contagi da Covid-19. Le lezioni, in seguito, sarebbero recuperate nel periodo pasquale e durante la stagione estiva. C’è da dire che la situazione nel paese non è da sottovalutare: i dati resi noti dall’istituto Robert Koch parlano di 329.453 contagi, 9.634 decessi e circa 279.300 pazienti guariti dal coronavirus. Secondo quanto dichiarato dalla cencelliera Angela Merkel: “se il trend continuerà ad essere questo nel periodo di Natale avremo 19.200 nuovi contagi al giorno”.

Contagi in crescita in Germania

L’andamento dei contagi in Germania è in crescita costante. Il freddo porterà sicuramente un’ulteriore impennata, senza contare la concentrazione di persone in negozi e uffici, soprattutto se non ventilati. Il problema maggiore, tuttavia, potrebbe essere rappresentato dalla scuola. Vista la situazione, Christoph Ploß del partito CDU ha molto a cuore l’eventuale provvedimento di proroga vacanze natalizie di almeno due-tre settimane. Tale progetto, secondo Ploß, dovrebbe essere preso in seria considerazione da parte del governo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli