Germania, lockdown durissimo a Pasqua: “Per la variante inglese”

·1 minuto per la lettura
featured 1250140
featured 1250140

Berlino, 23 mar. (askanews) – Sarà un lockdown molto duro quello che aspetta i tedeschi per questa Pasqua 2021, con 5 giorni di “riposo” totale e restrizioni previste comunque fino al 18 aprile: niente messe, niente vacanze, nemmeno nella propria Regione, divieto di assembramento e ristoranti chiusi anche all’aperto. È l’intesa raggiunta dal governo tedesco, dopo una video-conferenza durata 12 ore (fino alle 3 del mattino) con i governatori dei 16 Laender tedeschi per rafforzare le misure anti-Covid.

Colpa, secondo la cancelliera tedesca Angela Merkel, della variante inglese, molto più letale:

“Ci troviamo fondamentalmente in una nuova pandemia. La variante britannica è diventata predominante, ciò significa che abbiamo un nuovo virus, certamente dello stesso tipo ma con proprietà molto differenti. È molto più letale, molto più contagioso e contagia per molto più tempo”.

La maggior parte dei negozi resterà chiusa, le messe saranno annullate nel weekend pasquale, dal 1 al 5 aprile, e anche i negozi alimentari non garantiranno le aperture nei giorni di festa. Riunioni a casa permesse fino a un massimo di 5 persone provenienti da due nuclei famigliari, senza contare i minori di 14 anni. Pronti a tirare “il freno d’emergenza” nelle zone dove l’incidenza dei contagi supererà 100 casi ogni 100.000 abitanti con ulteriori chiusure e riduzioni dei contatti e della mobilità; i parrucchieri resteranno comunque aperti.