Germania: nove membri presunti Isis di ritorno dalla Turchia

Ihr

Roma, 13 nov. (askanews) - Nove membri sospetti dell'Isis detenuti in Turchia dovrebbero essere deportati in Germania entro venerdì senza essere arrestati, poiché non sono oggetto di mandati d'arresto. Lo hanno annunciato fonti della sicurezza, citate dall'Afp.

Si tratta di un uomo con la doppia nazionalità irachena e tedesca e sei membri della sua famiglia della Bassa Sassonia, nonché due mogli di combattenti dell'Isis, precisano le fonti. Queste persone dovrebbero essere espulse dalla Turchia e rientrare in Germania giovedì o venerdì. Il capo della famiglia di sette persone, noto ai servizi tedeschi per la sua appartenenza al salafismo, è sospettato di aver cercato di raggiungere la Siria nella primavera del 2019.(Segue)