Germania, nuovo record giornaliero contagi Covid-19, riunione ministri Sanità

·1 minuto per la lettura
Diversi passanti per strada a Colonia, in Germania

BERLINO (Reuters) - La Germania ha riportato 33.949 nuove infezioni da Covid-19, maggior aumento giornaliero dall'inizio della pandemia, in attesa dell'inizio di un meeting di due giorni dei ministri statali della Sanità.

Diversi paesi in tutta Europa hanno riportato un aumento dei contagi da coronavirus, alimentando il dibattito sulla necessità di reintrodurre restrizioni e su come convincere più cittadini a farsi vaccinare.

I dati giornalieri sui contagi sono risultati in aumento probabilmente a causa della festività del 2 novembre in diverse regioni tedesche, che hanno contribuito a un rinvio nella raccolta dei dati. Il record precedente è stato il 18 dicembre, con 33.777 infezioni.

Helge Braun, segretario generale per la cancelliera ad interim Angela Merkel, ha detto che gli stati tedeschi devono procedere più rapidamente con la somministrazione delle terze dosi per gli anziani.

"Sarebbe dovuto succedere molto tempo fa", ha detto all'emittente Zdf.

In base a dati dell'istituto Robert Koch risalenti a ieri, solo il 6,7% dei cittadini tedeschi oltre l'età di 60 anni hanno ricevuto un vaccino di richiamo.

Le persone più anziane sono maggiormente a rischio di ricovero, se affette dal Covid-19. Il numero di persone ricoverate in ospedale ieri si attestava a 3,62 per 100.000 abitanti - in rialzo da 1,65 a inizio ottobre - ma pari a 8,27 per 100.000 per i soggetti d'età superiore ai 60 anni.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli