Germania, oggi si riunisce per la prima volta il nuovo Bundestag

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 ott. (askanews) - Più giovani, più donne e più eletti tra le comunità di immigrati. Il nuovo Bundestag che si riunisce oggi per la prima volta dopo le elezioni del 26 settembre mostra un volto nuovo della Germania. I 736 eletti avranno la responsabilità di designare ufficialmente il cancelliere che prenderà il posto di Angela Merkel che oggi sarà seduta sulla tribuna d'onore.

Con molta probabilità il successore sarà il socialdemocratico Olaf Scholz: l'Spd ha vinto le elezioni e in seguito ha avviato i negoziati per la coalizione con i Verdi e i Liberali.

Nella seduta di oggi, per la prima volta da 31 anni, Merkel non avrà il suo posto da deputata, il suo seggio, infatti, è stato vinto dalla socialdemocratica 27enne Anna Kassautzki. La metà dei deputati Spd ha meno di 45 anni.

Tra i 118 deputati Verdi, terzo gruppo dopo Socialdemocratici e Conservatori nel Bundestag, i due più giovani eletti hanno 23 anni. Inoltre, altra prima assoluta in Germania, è stata eletta una deputata di colore, la Verde Awet Tesfaiesus, 47 anni, nata in Eritrea e arrivata in Germania a 10 anni. Avvocato di Kassel ha dedicato la sua carriera alla difesa dei diritti di immigrati e rifugiati.

Con Karamba Diaby, di origine senegalese, primo deputato di colore eletto nell'ex DDR, e Armand Zorn, arrivato dal Camerun all'età di 12 anni, saranno gli unici tre deputati di colore dell'assemblea. Tra i neoeletti anche Lamya Kaddor, che si dedica a corsi di religione islamica nelle scuole della Ruhr.

Anche se la diversità è aumentata in questa tornata elettorale, il Bundestag non rappresenta ancora la vera realtà della società tedesca anche per quanto riguarda le donne: largamente sottorappresentate, il 24% dell'assemblea contro il 20% della precedente legislatura. Per la terza volta nella storia, il Bundestag sarà presieduto da una donna, la socialista Bärbel Bas, 53 anni, che succederà a Wolfgang Schäuble deputato dal 1972.

L'unico partito a trazione femminile è quello dei Verdi, con il 59% degli eletti donne, tra cui due transgender, Tessa Ganserer e Nyke Slawik. Nel partito di estrema destra, AfD, le deputate sono il 13%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli