Germania, oltre 30 intrappolati dopo esplosione in ex miniera

Dmo

Roma, 8 nov. (askanews) - Oltre 30 persone sono rimaste intrappolate a oltre 600 metri di profondità dopo un'esplosione in una ex miniera di allume di potassio utilizzata come deposito di scarti minerari in Germania a Teutschenthal.

Nella deflagrazione sono rimaste ferite due persone. I soccorritori stanno cercando di riportare in superficie coloro che sono rimasti intrappolati attraverso i pozzi. Intanto ai lavoratori sotto terra viene fornito ossigeno in alcune aree sicure, ha reso noto l'autorità mineraria della Sassonia, scrive la Dpa.