Germania: omicidi neonazisti, capo intelligence annuncia che andra' in pensione

Berlino, 2 lug. (Adnkronos/Dpa) - Il capo dell'intelligence interna tedesca, Heinz Fromm, 64 anni a breve, ha annunciato oggi di aver preso la decisione di andare in pensione. L'annuncio e' arrivato dopo che erano uscite indiscrezioni relative a sue dimissioni per lo scandalo sulla presunta distruzione di documenti sull'inchiesta intorno al gruppo di neonazisti responsabile in Germania tra il 2000 ed il 2007 di 10 omicidi.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno