Germania, piccolo Bonobo rifiutato dalla madre presentato al pubblico

Francoforte (Germania), 24 apr. (LaPresse/AP) - Un cucciolo di scimmia Bonobo, rifiutato dalla madre e perciò allevato dai veterinari dello zoo di Francoforte, è stato presentato al pubblico oggi per la prima volta. Il piccolo Sambo, questo il suo nome, prende ancora il latte dal biberon, proprio come un bambino. A curarlo è Andrea Knott, moglie del guardiano dello zoo tedesco, Carsten Knott. La madre Zomi lo aveva respinto appena nato perché non aveva abbastanza latte per nutrirlo. Si spera ora di riuscire a reintrodurre il cucciolo nel recinto insieme alle altre scimmie ma a volte il distacco dal biberon può creare dei problemi. La scimmietta è stata chiamata Sambo, che significa 'il settimo' in lingala, una delle quattro lingue parlate in Congo, perché è nata il 7 gennaio. Le scimmie Bonobo, che vivono nel bacino del Congo, rischiano l'estinzione.

Ricerca

Le notizie del giorno