Germania, presidente BaFin lascia incarico dopo scandalo Wirecard

·1 minuto per la lettura
L'ex presidente BaFin Hufeld a Francoforte

FRANCOFORTE (Reuters) - Felix Hufeld lascerà l'incarico di presidente di BaFin, l'autorità di supervisione finanziaria tedesca, dopo le forti pressioni subite per non aver rilevato gli illeciti precedenti il collasso della società di pagamenti Wirecard.

"Lo scandalo Wirecard ha rivelato che la supervisione finanziaria tedesca richiede una riorganizzazione", ha scritto il ministero delle Finanze in un comunicato.

Il ministero delle Finanze ha aggiunto che la decisione di sostituire Hufeld è stata reciproca e che giunge prima dei risultati di un'analisi del ministero sulla ristrutturazione dell'agenzia, che sarà presentata la settimana prossima.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Sabina Suzzi)