Germania: in primi 9 mesi 22% importazioni gas e petrolio dalla Russia in Baviera

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 nov. (Adnkronos) – Da gennaio a settembre, la maggior parte delle merci importate in Germania dalla Russia è andata in Baviera. Come riportato dall'Ufficio federale di statistica (Destatis), più di un quinto (22,0% delle merci importate dalla Russia per un valore di 6,6 miliardi di euro) di tutte le importazioni dalla Russia è andato in Baviera. Il gas e il petrolio rappresentano il 92,2% delle importazioni dalla Russia in Baviera e il 98,6% nel Brandeburgo. Con una quota del 14,2% (4,2 miliardi di euro) a livello di import si pone il Brandeburgo e la Renania settentrionale-Vestfalia con l'11,7% (3,5 miliardi di euro) delle importazioni totali dalla Russia. Lo comunica l'ufficio di statistica tedesco Destatis.

Mentre il valore delle importazioni dalla Russia in Baviera da gennaio a settembre 2022 è aumentato di oltre la metà (+54,9%) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente a causa del forte aumento dei prezzi delle materie prime e dei prodotti energetici, le quantità consegnate dalla Russia sono diminuite di oltre un terzo (-38,4%). Anche nel caso delle importazioni dalla Russia verso il Brandeburgo con un aumento in valore del 45,5% e una diminuzione in volume dell'1,8% e verso la Renania Settentrionale-Vestfalia con un aumento del 5,0% in valore e un meno 40,0% in volume, si erano forti differenze legate ai prezzi tra il valore e lo sviluppo del volume.