Germania, Scholz: "Molto scettico" su missione militare a Hormuz -4-

Coa

Roma, 31 lug. (askanews) - Ma in Germania quello sulla partecipazione alla missione navale resta comunque un dibattito aperto. Norbert Röttgen, figura di spicco dei cristiano-democratici della cancelliera Angela Merkel e presidente della Commissione Affari esteri, ha suggerito ad esempio che la Germania ha il dovere morale di impegnarsi, data la dipendenza economica del Paese dalle esportazioni.

"La nostra prosperità dipende dal libero commercio", ha dichiarato Röttgen la scorsa settimana alla Deutsche Welle. "E dobbiamo chiarire che stiamo al fianco dei nostri amici, partner e alleati britannici, che sono colpiti. Deve esserci un'azione europea comune. Sfortunatamente ci sono differenze fondamentali nella politica sull'Iran con gli Stati Uniti, motivo per cui non possiamo collaborare con gli Stati Uniti in questo modo", ah aggiunto.