Germania, Steinmeier preoccupato per ritorno anti-semitismo

Germania, Steinmeier preoccupato per ritorno anti-semitismo

Berlino, 29 gen. (askanews) – I “cattivi spiriti” dell’odio e dell’anti-semitismo stanno riemergendo. A lanciare l’allarme è il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier nel corso di un intervento a una seduta straordinaria del Bundestag, dove, seduto in prima fila ad ascoltarlo c’era il presidente israeliano, Reuven Rivlin, in visita a Berlino, in occasione del 75esimo anniversario dalla liberazione di Auschwitz.

“Vorrei essere capace di dire, in particolare al nostro ospite da Israele, vorrei poter dire con convinzione ‘Noi tedeschi abbiamo capito’. Ma come posso dirlo, con l’odio e i disordini che si diffondono, quando il veleno del nazionalismo torna a infiltrarsi nel dibattito, anche qui”.

Secondo Steinmeier i “cattivi spiriti del passato, stanno riemergendo oggi sotto nuove spoglie, più calmi, mostrano il loro pensiero autoritario, etno-nazionalista come una visione, come una risposta migliore alle domande del nostro tempo”.