Germania, stoccaggio gas procede più rapidamente del previsto

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 27 ago. (askanews) - Secondo il ministro dell'Energia Robert Habeck, gli impianti di stoccaggio del gas della Germania si stanno riempiendo più velocemente del previsto nonostante l'incertezza sulle forniture attraverso un gasdotto-chiave dalla Russia. "Le aziende potranno quindi ritirare il gas negli impianti di stoccaggio come pianificato durante l'inverno per rifornire anche l'industria e le famiglie", ha detto il ministro in un'intervista al settimanale Der Spiegel in un'intervista pubblicata domenica.

La Germania sta stringendo i tempi per saturare lo stoccaggio di gas in tempo per l'inverno dopo che la Russia ha tagliato drasticamente i flussi attraverso il principale gasdotto Nord Stream, facendo aumentare i prezzi ed esacerbando la peggiore crisi energetica europea degli ultimi decenni. La coalizione di governo a Berlino ha imposto che le strutture siano piene all'85% entro ottobre e al 95% entro novembre.

Secondo l'ultimo rapporto della Federal Network Agency, i depositi strategici di gas erano riempiti all'81,3% venerdì, con flussi attraverso Nord Stream a circa il 20% della capacità.

L'obiettivo di ottobre sarà già raggiunto all'inizio del prossimo mese, ha riferito Spiegel, citando un documento del ministero dell'Economia. Gazprom ha annunciato questo mese che interromperà la fornitura di gas in Europa tramite Nord Stream per tre giorni a partire da mercoledì.