## Germania, terremoto politico, lascia l'erede designata di Merkel -5-

Bea/Vgp

Roma, 10 feb. (askanews) - Altri due candidati sono più difficili da inquadrare. Markus Soeder, premier regionale bavarese, proviene dal partito locale Csu, tradizionale alleato più conservatore della Cdu. Ma negli ultimi anni ha dimostrato di essere un politico accorto e benvoluto, puntando molto sulle credenziali ambientaliste del partito e preparandolo a una possibile futura alleanza con i Verdi. Nel corso del terremoto politico della scorsa settimana in Turingia, Soeder è stato il primo a dissociarsi da qualunque ipotesi di collaborazione con l'estrema destra.

Infine il 39enne Jens Spahn, che in passato ha spesso criticato Merkel. Le sue critiche si sono ammorbidite dopo la nomina a ministro della Salute e di recente ha piantato la sua tenda accanto a quella, pragmatista, della cancelliera, lodando "migrazioni e pattriottismo" allo stesso tempo. Spahn si è classificato terzo nella competizione per la presidenza del partito nel 2018.