Germania, test obbligatori anche per chi non viaggia in aereo

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 lug. (askanews) - I contagi dovuti alla Variante Delta del Covid aumentano in tutta Europa, nonostante la campagna vaccinale. Per cercare di contenere l'emergenza senza ricorrere a nuovi lockdown, il ministro della salute Jens Spahn (CDU) aveva comunicato l'introduzione di misure di sicurezza più severe per chi rientra da un viaggio all'estero, come ricorda il sito de Il Mitte.

Al momento, i test obbligatori al rientro sono richiesti solo a chi viaggia in aereo, a chi non è completamente vaccinato o guarito e a chi rientra da una zona ritenuta ad alto rischio, come la Spagna o i Paesi Bassi. A partire dal primo agosto, invece, è prevista l'introduzione dell'obbligo anche per chi rientra con mezzi di trasporto alternativi all'aereo.

Inoltre, chiunque rientri da una zona ad alta incidenza o con varianti del virus deve anche rispettare la quarantena per dieci giorni, con la possibilità di ridurla a cinque a fronte di un test negativo.

La ministra della giustizia Christine Lambrecht (SPD) si è inizialmente opposta al progetto di estensione dell'obbligo proposto da Spahn, definendo sproporzionata l'introduzione di test obbligatori al rientro per tutti.

Favorevoli a misure più severe sono stati invece fin da subito il primo ministro bavarese Markus Söder (CSU) e la prima ministra del Meclemburgo-Pomerania Occidentale Manuela Schwesig (SPD).

In particolare Söder ha fatto pressione perché l'obbligo di quarantena fosse implementato immediatamente e non, come inizialmente si era ipotizzato, a partire dall'11 settembre.

Diversi primi ministri degli Stati che compongono la federazione tedesca richiedono di anticipare il prossimo vertice per discutere della situazione del contagio in tutto il Paese e per identificare misure uniformi a livello nazionale. L'incontro dei primi ministri era stato originariamente previsto per la fine di agosto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli