Germania, Verdi e Fdp si studiano, mentre comincia il balletto delle coalizioni

·2 minuto per la lettura
I leader dell'Fdp Volker Wissing e Christian Lindner insieme ad Annalena Baerbock e Robert Habeck dei Verdi, in un selfie scattato in una località sconosciuta

BERLINO (Reuters) - I liberali del Freie Demokratische Partei (Fdp) hanno in programma di incontrarsi nuovamente con i Verdi venerdì, prima di avviare le trattative con i due maggiori partiti nel corso del weekend per vagliare la possibilità di una coalizione a tre per il nuovo governo della Germania.

Lo ha detto il segretario generale dell'Fdp Volker Wissing.

La dichiarazione di Wissing arriva dopo che un selfie che ritrae i leader verdi e liberali insieme sorridenti, è diventato virale diventando anche oggetto di scherno online.

Verdi e Fdp, che si trovano su posizioni piuttosto distanti all'interno dello scacchiere politico e in contrasto su un vasto numero di temi importanti che spaziano dalla finanza alla protezione dell'ambiente, si trovano nella posizione di decidere chi sarà il prossimo cancelliere tedesco, dopo le elezioni di domenica, vinte di stretta misura dai socialdemocratici della Spd.

Tanto la Spd quanto il blocco Cdu/Csu della cancelliera uscente Angela Merkel, che si è ritrovato ai minimi storici, avranno bisogno dell'appoggio della Fdp, che ha posizioni di centro-destra, e dei Verdi, più vicini alla sinistra, per poter raggiungere la maggioranza necessaria per formare un governo.

Il segretario della Fdp Wissing ha detto di non poter rivelare nulla delle trattative che hanno avuto luogo ieri, dal momento che è stato concordato di mantenere il riserbo, aggiungendo però che l'incontro di venerdì vedrà la partecipazione di un più largo numero di persone di entrambi i partiti.

Dopo il nuovo incontro con i Verdi, l'Fdp terrà trattative preliminari con i Cristiano-Democratici sabato e con la Spd domenica. Wissing non ha voluto fare previsioni sui possibili risultati di tali incontri, pur chiarendo ancora una volta che il partner preferito dei liberali è la Cdu/Csu.

"Abbiamo giustificato questa scelta in termini di contenuti, e dal momento che i contenuti offerti dai due partiti non sono cambiati, ovviamente questa rimane la nostra preferenza", ha detto Wissing ai giornalisti.

La foto dei leader dei Verdi Robert Habeck e Annalena Baerbock insieme ai leader della Fdp Christian Lindner e Wissing in un luogo sconosciuto sembra aver mandato un messaggio ottimistico sulle prospettive di collaborazione dei due partiti.

"Stiamo cercando di trovare punti in comune e modi di superare le nostre differenze. E ci stiamo anche riuscendo", era il commento allegato alla foto che li mostrava sorridenti. "Tempi emozionanti".

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli