Gerry Scotti e la pillola che causa impotenza: “Mi spiego tante cose”

Gerry Scotti

Gerry Scotti è senz’ombra di dubbio uno dei conduttori televisivi più apprezzati e seguiti della televisione nostrana. Non è un caso, quindi, che siano in tanti a seguire le sue trasmissioni e di recente, nel corso di una puntata di Caduta Libera, si è lasciato andare ad una battuta che ha fatto ridire, ma allo stesso tempo messo in imbarazzo il pubblico.

Gerry Scotti e la battuta sull’impotenza

Dopo aver dovuto fare i conti con Reazione a Catena di Marco Liorni, ora Gerry Scotti si trova a dover contendere lo share della fascia pre serale con l’Eredità di Flavio Insinna. In attesa di vedere come finirà il gioco dello share fra Rai e Mediaset, una cosa è certa: Gerry Scotti è un presentatore molto autoironico e divertente. A dimostrare ciò è una sua battuta nel corso del’ultima puntata domenicale di Caduta Libera.

Prendendo spunto da una domanda fatta ad un concorrente del game show di Canale 5, infatti, Gerry Scotti ha iniziato a parlare dei farmaci costretto a prendere di prima mattina. Come la maggior parte delle medicine, è possibile dover fare i conti con degli effetti collaterali che risultano differenti di persona in persona. Tra i possibili effetti collaterali vi è l’impotenza e a tal proposito il noto conduttore ha affermato: “Adesso mi spiego tante cose“.

Una battuta che ha inevitabilmente lasciato a bocca aperta il pubblico presente nello studio 20 di Cologno Monzese, ma anche a casa. Una frase, quella uscita dalla bocca di Gerry Scotti, che ha sorpreso davvero tutti. In fin dei conti il conduttore di Caduta Libera è famoso per la sua ironia e non perde occasione di dimostrarlo.