GF Vip 5: cosa succederà al reality con il nuovo decreto anti Covid?

·1 minuto per la lettura
gf vip 5
gf vip 5

Il chiacchierato nuovo DPCM annunciato poche ore fa dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha riportato l’Italia pressoché alla situazione di lockdown della scorsa primavera. Tra zone rosse, arancioni o gialle, chiaramente tutte le Regioni della Penisola sono coinvolte nelle nuove restrizioni, chi più chi meno. Ma cosa succederà al Grande Fratello Vip 5 in questa nuova situazione di emergenza?

Il nuovo decreto prevede anche un coprifuoco obbligatorio in tutto il territorio nazionale dalle 22 alle 5 del mattino. Per questo, con molta probabilità, il pubblico finora presente negli studi del reality non sarà più previsto, dato che la trasmissione inizia solo un quarto d’ora prima del suddetto coprifuoco. Inoltre gli abitanti delle regioni in zona rossa e arancione, fra cui la Lombardia, dove abita Alfonso Signorini, non possono circolare al di fuori del proprio Comune.

Se dunque il conduttore non potesse trasferirsi in un albergo di Roma, potrebbe essere costretto a condurre di nuovo da uno studio di Milano. Nel mentre, l’unica certezza è che proprio a causa del nuovo DPCM, la diretta online avrà una sola regia, come comunicato dallo stesso Grande Fratello in un comunicato sui social.